SASMA - Sistema Automatico Sottomarino di Monitoraggio Ambientale

L’acquisizione in continua dei dati in ambiente marino viene normalmente effettuata con sistemi remoti posti sul fondo, equipaggiati con uno o più sensori che registrano su supporto locale, o con sensori collegati via cavo a sistemi galleggianti (boe attrezzate), in eventuale trasmissione radio con un centro di acquisizione posto a terra.

Con il "progetto SASMA" si è cercato di applicare la robotica marina al monitoraggio ambientale mediante una soluzione tecnologicamente avanzata ed innovativa, in modo da ampliarne ulteriormente le applicazioni.
Con SASMA ci si propone di sviluppare un sistema modulare di rilevamento dati, mediante sensori ed acquisitori, in ambiente subacqueo, in grado di comunicare con un centro di controllo posto su un’unità ROV e su una stazione a terra, tramite canale acustico subacqueo