Perchè è necessaria la tracciabilità

La tracciabilità è un ottimo fattore per la gestione della sicurezza: infatti è utilizzata quando si devono ritirare il più presto possibile i prodotti difettosi che rappresentano un rischio notevole per l'utente.
La presenza di un segno distintivo su questi prodotti risulta quindi assolutamente necessaria.

La tracciabilità è utile per la politica industriale: sapere cosa si fa e come lo si fa può risultare essenziale per rispondere alla domanda di un cliente.

La tracciabilità per conoscere i clienti: permette infatti di raccogliere informazioni sui consumatori, il loro modo di comprare, e di costruire così una segmentazione della clientela utile ai fini del marketing.

Tracciabilità e marcatura

In un normale processo di produzione la marcatura interviene prima della fase di identificazione utilizzata ai fini della tracciabilità che permette di associare il prodotto alle informazioni ottenute durante il suo ciclo produttivo.

Esistono numerosi processi che consentono l'identificazione ma la marcatura, grazie alla sua robustezza e alle possibilità di rilettura automatica, presenta notevoli vantaggi per l'utente.

Con l'avvento di nuovi tipi di codifica bidimensionale è ora possibile memorizzare grandi quantità di informazioni.

Alcuni tipici esempi sono: bar-code, datamatrix, PDF417, QR.

Grazie a questi tipi di codici è possibile memorizzare tutte le informazioni richieste dal cliente per la sua tracciabilità direttamente sul prodotto in modo da creare un legame indelebile tra prodotto e marcatura.